"Perchè tutti vogliono me? semplice: unisco risate a tanta buona musica e poi non mi prendo mai sul serio"

"Bocciato tre volte alle superiori, ho capito subito che il mio futuro non era lo studio ma la musica"

"Con le donne? A 17 anni ho vissuto la storia d'amore che mi ha segnato: se la mia donna ideale fosse un panino sarebbe "zazicchia e puparuoli"

"Una settimana fa mi hanno licenziato per riduzione di personale, pazienza vorrà dire che dedicherò tutto il mio tempo alla musica.."

Andrea Bottini, alias "Festone", 35 anni è un Dj molto ricercato a Ferentino e dintorni. La sua fama è dovuta alla capacità di coniugare il senso dell'umorismo a tanta buona musica. Gran trascinatore di  folla,  dispensa vere e proprie gag in dialetto ferentinate. Lo spunto lo trae dalla sua quotidianità. Ironico e spontaneo, Andrea non si prende mai sul serio e tende a trasformare tutto ciò che gli accade nella vita in battuta esilarante. Una formula che lo avvicina alla gente. Cliccatissime su facebook le sue battute diventano un qualcosa nella quale la gente si riconosce. Per questo motivo le feste  con lui sono al sicuro dalla noia. Un talento, quello del trascinatore, che Andrea ha scoperto di avere già a soli 15 anni quando frequentava la sala giochi del centro storico di Ferentino. "Trascorrevo tutti i pomeriggi in sala giochi tra una risata e l'altra. E' stato il mio amico Daniele Riggi detto "Beffa" a darmi il nome d'arte che mi porto dietro ancora oggi: Festone. I miei amici ritenevano che stare con me fosse sempre una festa. Il gioco è diventato quindi un lavoro a partire dal 1991 quando mi hanno chiamato per la prima serata." Da quel momento in poi il suo talento è cresciuto, Andrea Bottini pensava ad affinare i suoi gusti musicali e a conoscere la storia della musica. Quello del Dj tuttavia è dovuto restare un interesse da ritagliare nei momenti liberi perchè nella sua vita ha  dovuto cercare fin da subito un'occupazione per mandare avanti la famiglia. I suo i genitori si sono separati quando lui aveva 19 anni. Il padre è andato via di casa e da quel momento è rimasto lui il punto di riferimento maschile per sua madre e sua sorella. Eccetto l'anno di militare, trascorso come guardia carceraria a Santa Maria Capua Vetere, Andrea è passato da un lavoro ad un altro. Ha provato anche a lavorare con il padre, gestore di una agenzia immobiliare. Ha resistito un anno e mezzo poi ha cercato la sua strada. "La musica restava il mio chiodo fisso, ho sempre continuato a fare le serate dove mi pagavano anche bene ma un impiego sicuro l'ho sempre cercato perchè a casa mia la situazione era dura". Chi conosce Andrea Bottini pensa che la sua vita sia solo una grande festa e la sua contagiosa risata una sorta di anestetico da dolore, ma anche il più talentuoso dei comici nasconde la difficoltà di andare avanti combattuto tra sogno e realtà. "Adesso vivo da solo e da qualche giorno sono stato  licenziato come manutentore di distributori automatici. La crisi ha colpito anche l'azienda per la quale lavoravo da cinque anni. Se penso al futuro mi prende il panico, ma poi cerco sempre di guardare il lato positivo delle cose. In fondo sono ricercato per le serate, vorrà dire che da oggi in poi potrò dedicarmi alla radio e alla musica fino in fondo ...no?".  Andrea parla cercando rassicurazione in un momento un pò delicato della sua vita. Perdere il lavoro e mantenere una casa in affitto non è facile. "Pensare che poco prima di essere licenziato stavo per accendere un mutuo- spiega Andrea- volevo acquistare una casa... meno male che non ho portato il progetto fino in fondo." Quando gli chiedo come vede i suoi coetanei e se pensa che gli altri si siano realizzati rispetto a lui mi risponde con serenità: "La mia generazione è cresciuta con tanta fantasia e pochi mezzi rispetto ai giovani di oggi. Internet ha cambiato il mondo ed aperto infinite possibilità.  Noi della generazione "Gig robot" per intenderci - ride - abbiamo una marcia in più, abbiano dei sogni e proviamo a realizzarli anche se tutto rema contro." La dimostrazione di quanto afferma Andrea è proprio Radio Ferentino new generation, una web radio completamente gestita da giovani volontari. Il palinsesto è un alternarsi di musica e trasmissioni esilaranti. Andrea conduce il lunedi sera alle 21.00 "I colossi della musica" , un mix di divertimento e hit famose. Vengono mandate in onda le richieste musicali inviate dai fan attraverso facebook. La radio è molto seguita ed esiste anche chi crede a questa scommessa finanziando con soldi propri. Gli stessi soci fondatori della radio hanno investito del denaro per far crescere questo sogno. I consensi ci sono. Il gruppo di "Festone" vanta cinquemila contatti. In pratica non può più stringere amicizia con nessuno per l'alto numero di richieste. A contagiare le persone, dicevamo, è l'umorismo dialettale di Andrea, che due anni fa a casa con Pix, amico e Dj anche lui, ha iniziato a pubblicare le sue battute riscontrando moltissimi consensi. Da uno scherzo è partito un movimento e ad oggi le magliette, gli accendini e gli adesivi riportanti le sue battute sono molto richiesti. C'è anche chi mette l'adesivo sul vetro posteriore dell'auto. "Le persone mi incontrano per strada e mi fermano confessando che le mie battute fanno tornare il buon uomore. Questo mi rende felice. C'è anche qualche genitore che mi rimprovera perchè uso il dialetto e i figli mi imitano. Mi diverte usare il dialetto. Anche se qualche battuta la condisco con le parolacce, pronunciata cosi diventa una macchietta." Andrea mi spiega che quello di inventare gag è per lui un gioco, un modo per sdrammatizzare la vita imparando a ridere anche delle cose più assurde che possono capitare e non pensava di poter contagiare tante persone."La gente alle volte mette  su una maschera e si mostra sempre perfetta vergognandosi delle situazioni spiacevoli. Io invece penso che essere se stessi è la cosa migliore e prendere la vita come viene aiuta a vivere meglio." Nonostante la sua innata simpatia Andrea Bottini confessa di avere i suoi momenti no, quelli in cui si chiude in se stesso e si sente triste."". Quando tocco il tasto donne lui ride e gesticola un pò imbarazzato. Mi parla di un suo grande amore. una storia che lo ha segnato quando aveva 17 anni. Da quel momento in poi tante donne nella sua vita ma il suo ideale è quello di una donna semplice  e spontanea. "Se la mia donna fosse un panino - ironizza Andrea- sarebbe un buon panino Zazzicchia e peparuoli".  tamara.graziani@tin.it

Andrea Bottini alla sua postazione di radio Ferentino.
Andrea Bottini alla sua postazione di radio Ferentino.
Andrea con Gaetano Curreri degli Stadio.
Andrea con Gaetano Curreri degli Stadio.
Andrea durante una serata.
Andrea durante una serata.
I Gadget  di "Festone" molto richiesti a Ferentino e dintorni.
I Gadget di "Festone" molto richiesti a Ferentino e dintorni.

Scrivi commento

Commenti: 0
Area utenti: Attiva!

 

 

Frosinoneweb.net
Frosinoneweb.net

 

 

Ultimora. Schianto sulla superstrada, grave centauro

Castelliri. Incidente stradale sulla superstrada Frosinone - Sora nel primo pomeriggio. Grave un centauro elitrasportato a Latina con un codice rosso. Si tratta di un 25enne. Sul postogli agenti dlela polizia stradale per i rilievi e l'accertamento delle responsabilità. Secondo una prima ricostruzione sembra che abbia fatto tutto da solo perdendo il controllo del mezzo.

Il consiglio approva la Tares.Stangata per i cittadini pagabile in quattro rate

Il Consiglio Comunale di Frosinone, nella seduta di lunedì 16 settembre, su proposta dell’assessore alle Finanze e al Bilancio Riccardo Mastrangeli, ha approvato il nuovo regolamento per l’applicazione della tassa sui rifiuti e sui servizi (Tares) con relativo nuovo piano tariffario.

Spilabotte - Ottaviani e la "Questione femminile"

“Il comune di Frosinone continua a non contemplare né rispettare le pari opportunità: Sindaco, vice, assessori e capigruppo sono tutti uomini! Una situazione che si protrae da troppo tempo, predisporremo l’iter per il ricorso al Tar”. E' quanto dichiara la Senatrice Maria Spilabotte alla quale proprio non va giù ...

Lo show di Paolo Bonolis cerca concorrenti ciociari per vincere 100.000,00 €

AVANTI UN ALTRO, il game show condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurentis cerca concorrenti anche in provincia di Frosinone.Lo show tornerà in onda dalla metà di Settembre e per quella data si cercano concorrenti: umonini e donne tra i 25 e 65. I requisiti importanti per...

 

 

 

 

 

 

free counters